ISOLA CICLOPE laboratorio vocale sull’accoglienza

diretto da Andrea de Luca con la collaborazione di Barbara Roganti

dal 23 al 25 maggio, dal 30 maggio al 1 giugno, Sala Nomadea, Russi (Ra)

orario: venerdì h 18.30 – 22.30, sabato e domenica h 16 -21, prova aperta a conclusione del lavoro

informazioni e iscrizioni info@lebellebandiere.it  cell. 393 9535376

http://www.lebellebandiere.it/isola-ciclope.html

 

Note

Il lavoro intreccia due percorsi, quello sulla fisicità dell’espressione vocale, nel confronto con blocchi, abitudini, desideri di approfondimento e di scoperta e quello della sintesi del gioco vocale verso lo spazio teatrale, del corpo che inventa espressioni possibili di sé, insieme e di fronte agli altri.
Grande spazio è assegnato alla pratica della voce, attraverso il rilassamento, l’attenzione al respiro e alla nascita del suono, la presenza della voce nello spazio, sequenze di lavoro volte a sciogliere i nodi che possono esserci tra il corpo, il gesto e il suono delle nostre parole, per iniziare a creare nello spazio teatrale il luogo e il tempo della nostra voce.

L’isola del Ciclope è presa in considerazione come spazio dello scontro tra diversità, luogo di un confronto mancato, laboratorio sul rituale dell’accoglienza e sulla pratica dell’inospitalità, sui dubbi, le paure, le incertezze nei confronti dell’altro, dello straniero, ma anche sulle rivendicazioni, le pretese, gli abusi che un incontro così difficile comporta.

Il gigante ciclope che non accoglie lo straniero e lo straniero conquistatore si alternano nelle posizioni del carnefice e della vittima. La storia sembra lasciare un’impronta univoca, ma nella rottura di ogni patto umano il braccio della bilancia riesce a sollevare tra i due non l’eroe, ma soltanto quello che ha agito in maniera meno mostruosa.
Il lavoro vocale, il canto, i gesti e le parole tracceranno un percorso attraverso le certezze e le zone d’ombra della nostra “ospitalità”, che ci riportano facilmente al mito, all’etica, alla pratica quotidiana, alla storia comune, alla cronaca violenta del presente.
È prevista una dimostrazione di lavoro pubblica, alla fine dell’ultimo giorno, che raccoglierà l’insieme delle esperienze, delle pratiche e dei frammenti costruiti durante il laboratorio.

Cosa portare: abiti comodi e tappetino per esercizi a terra. Verranno fornite indicazioni ai partecipanti su eventuali brevi testi o materiali da considerare, da cercare o eventualmente da produrre prima del laboratorio.

Chi partecipa: è aperto a tutti.

Andrea de Luca: attore e cantante, dedica all’espressione vocale una cura particolare, studiando con maestri di orientamento diverso (soprattutto Maria Minetto, il Roy Hart Théatre, Tran Quang Hai, Massimo Sardi) e proponendo nei seminari esperienze di sintesi verso la parola o il canto. Come didatta ha collaborato spesso con Germana Giannini. Fra le principali collaborazioni come interprete: Gabriel Alvarez, Elena Bucci, Lorenzo Brusci, Leo de Berardinis, Bruno de Franceschi, Maria Ellero, Andrès Morte, Carluccio Rossi, Marco Sgrosso, Aldo Tarabella. Con Barbara Roganti forma il gruppo macchine da scrivere.

Barbara Roganti: attrice e autrice teatrale, si interessa in modo particolare di paradossi del linguaggio e del rapporto tra scrittura scenica e drammaturgia. Ha lavorato tra gli altri con Marco Baliani (regista assistente a La famosa invasione degli orsi in Sicilia, La pelle, Di scomode parole, La cena in Emmaus), Maria Maglietta (La Strada delle tartarughe, Il mondo offeso, La pelle della luna, Lo straniero) Renata Palminiello (drammaturgia del progetto Transire), Mimmo Cuticchio e Luigi Maria Musati. Tra le drammaturgie più recenti: Sotterranea, A Domestic Tempest, Primo concerto in forma di tempesta, Meccanica di Cirano. Con Andrea de Luca forma il gruppo macchine da scrivere.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...